• {%brandMenuItems%}
    • {%itemName%} {%arrowSpan%}
        {%subBrandMenuItems%}
    • {%itemName%} {%arrowSpan%}
        {%productMenuItems%}
    • {%selfProduct%}
      • {%languages%}
    • Immunologia

      Come leader ed esperti nel campo delle malattie autoimmuni, ci focalizziamo su trattamenti che miglioreranno gli standard di cura per la nostra generazione e per la futura.


      Proseguiamo a promuovere l’innovazione nella nostra pipeline in Immunologia, considerando molteplici approcci scientifici ed esplorando nuove soluzioni per aiutare a migliorare la cura per i pazienti affetti da malattie autoimmuni per le quali si riscontrano bisogni non soddisfatti.


      + di 150

      studi clinici attivi in Immunologia

      7 nuove molecole

      in studi clinici di fase I, II e III

      12 malattie infiammatorie immunomediate

      in fase di studio

      + di 50 paesi

      Nei quali sono in corso studi clinici in Immunologia

      Il nostro impegno è rivolto all’intero vissuto dei pazienti, con l'obiettivo di elevare lo standard di cura nelle malattie immuno-mediate e contribuire a fare la differenza nella vita del maggior numero di persone.

      Stiamo rivoluzionando il trattamento dei pazienti affetti da patologie infiammatorie immunomediate, soprattutto per quanto riguarda malattie per le quali risultano bisogni medici non soddisfatti. Identifichiamo approcci innovativi per promuovere il progresso scientifico e offrire assistenza ai pazienti e alle comunità in cui vivono. In tal modo si realizza il duplice impegno di AbbVie: rendere disponibili farmaci efficaci e assolvere il proprio ruolo in termini di responsabilità sociale.
      I pazienti per noi non rappresentano semplicemente le persone a cui sono destinati i nostri farmaci; sono invece la fonte d’ispirazione che guida la nostra scienza.

      I pazienti sono la fonte d’ispirazione che guida la nostra scienza.

      Guardiamo al di là dei sintomi, per tenere presente l’intera esperienza dei pazienti, sviluppando soluzioni personalizzate che servano a ridurre gli effetti della malattia.
      Comprendere come i pazienti risponderanno al trattamento, le basi genetiche dietro ogni patologia e i metodi ottimali per veicolare i farmaci nei tessuti bersaglio: sono questi gli aspetti su cui si fonda la nostra strategia. Concentrando buona parte della nostra ricerca nello studio dei meccanismi fisiopatologici alla base delle malattie, possiamo agire in maniera molto selettiva e mirata, il più vicino possibile ai fattori che le alimentano.
      Con le nostre sperimentazioni cliniche puntiamo a risultati sempre più ambiziosi: il nostro obiettivo non è semplicemente migliorare la gestione dei sintomi, ma sempre quello di ottenere la loro remissione.
       


      IT-ABBV-200191